Xin Nian Kuai Le 新年快乐

BUON ANNO!
E' vero che il mio ultimo post risale al 23 dicembre 2012. Ed è anche vero che avevo già augurato a tutti voi un bellissimo anno.
Vi auguro nuovamente un prospero 2013 e questa volta lo faccio in cinese. :)
Xin Nian Kuai Le  新年快乐
Per chi non lo sa, oggi è il primo giorno dell’anno del serpente in cui si celebra per l'appunto l'inizio del nuovo anno secondo il calendario cinese.
Le celebrazioni del capodanno cinese, che coincide con l'arrivo della primavera, durano ben due settimane, e si concludono con la Festa delle Lanterne.
Gli involtini primavera venivano originariamente consumati in Cina in occasione dei festeggiamenti del Capodanno Cinese. Sono facilissimi da fare e buonissimi da mangiare.
Così, ieri sera, cena un po' diversa dal solito: piatti vari di tradizione cinese, pizzicati qua e là per il web e la mia versione vegan dei Spring Rolls.
Esistono diverse versioni degli involtini primavera, che possono essere preparati con un ripieno misto di carne di maiale e verdure o gamberetti. Digitate su Google "Involtini Primavera" e vi compariranno  299.000 risultati (circa). In frigo non avevo carne di maiale così, ecco la mia versione, tutta vegan ;)

Ingredienti per 4 persone (8 involtini)
- 8 fogli carta di riso ( reperibili nei negozi di specialità alimentari etniche)
- 1 carota tagliata a julienne
- 150 gr di germogli di soia
- 80 gr di cavolo cinese (o verza) tagliato finemente
- 1 cucchiaio olio di semi
- 2 cucchiai di salsa di soia 
- 1/2 litro di olio di semi per la frittura
Preparazione:
In una padella (o per chi ce l'ha il wok - io non ce l'ho e la padella ha funzionato lo stesso) scaldate un cucchiaio d'olio di semi,  saltate le carote per qualche minuto. Aggiungete il cavolo cinese e condite con 2 cucchiai di salsa di soia. Giusto il tempo di 3 salti in padella e poi spegnete i fuochi. Le verdure dovranno rimanere abbastanza croccanti. Alla fine aggiungere i germogli di soia, mescolare e lasciare intiepidire il ripieno.
Prendete un foglio di carta di riso, immergetelo qualche secondo in acqua fredda e stendetelo su un piatto. Mettete una generosa cucchiaiata di ripieno su un'estremità del foglio di riso, piegate i due angoli laterali ed infine arrotolare fino a formare un lungo involtino. L'umidità del foglio di riso vi permetterà di sigillare il bordo finale. Guardate qui sotto, molto più semplice! ;)
Olio ben caldo e via in frittura. Fate assorbire l'olio su carta assorbente e serviteli ben caldi. 
(source)
I Spring Roll si accompagnano con salsa di soia oppure con salsa agro-dolce: la trovate pronta nei market oppure la prossima volta vi dico come si fa.
Bon Appétit!
Piccolo consiglio: il foglio di riso, una volta inumidito diventa molto sottile quindi, quando arrotolate l'involtino, cercate di non incapsulare troppa aria al suo interno. Questo per evitare la formazione di bolle durante la frittura ;)
Non sono una cuoca, neppure una food blogger, mi piace solo pasticciare in cucina e leggere i vostri consigli per migliorare l'arte dei fornelli!

Posta un commento

Ricevi gli aggiornamenti di Simply Spring

Blog selezionato da:

Powered by Blogger.

Connect With Me

Blog Archive

Follow Me On Instagram

Popular Posts

© SIMPLY SPRING. Design by MangoBlogs.