Gelato pesca e amaretti


I scream, you scream, we all scream for ice cream... in questi giorni mi ronza nelle orecchie questa canzoncina, dopo averla sentita da una reclam di un noto fast food.
Avete mai provato gli amaretti sulla pesca cotta? E le pesche a pezzi con gli amaretti?
Deliziose!
I miei genitori in questo periodo, ne preparavano grandi quantità per poi conservarle nei barattoli di vetro e gustare questo dessert durante l'inverno.
Domenica mattina ho fatto un esperimento. Visto che la stagione dei gelati finalmente si è aperta, ho tirato fuori la mia gelatiera (che prossimamente utilizzerò per altre prove culinarie) e ho fatto il gelato con le pesche e gli amaretti. A dire il vero la base l'avevo preparata la sera prima, mi mancavano solo le pesche.
Per chi volesse provare, ecco la mia ricetta.

Ingredienti:
600 g di polpa di pesche (io ho usato quelle più dolci a polpa bianca)
250 ml di latte
250 ml di panna
110 gr di zucchero (non ho abbondato con lo zucchero, avendo usato le pesche già dolcissime. Se volete un gelato più dolce, arrivate anche a 150 gr di zucchero)
100 gr di amaretti sbriciolati
4 tuorli
1 cucchiaino di succo di limone

Preparazione:
Riunite in una casseruola il latte e la panna. Riscaldate a fuoco medio.
A parte sbattete i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.
Unite lentamente a questo composto il latte con la panna.
Mettete il composto nuovamente sul fuoco e, a calore moderato e mescolando continuamente con la frusta, portatelo a 85°C. Non portate la base a bollore o le uova si coaguleranno.
Immergete la casseruola in un contenitore con ghiaccio per abbassare velocemente la temperatura e continuate a girare per alcuni minuti. Quando la base si sarà raffreddata, copritela e mettetela a riposare in frigorifero per una notte.
Frullate le pesche con il succo di limone. Aggiungere il frullato alla base del gelato.
Trasferite il composto nella gelatiera e lasciate mantecare per 30 minuti e poi aggiungete gli amaretti sbriciolati. Fate lavorare la gelatiera fino ad ottenere un gelato denso e cremoso.
Potrete servire il gelato immediatamente e se avanza potrete conservarlo in freezer in un contenitore di plastica. Ma non avanza...tranquilli!

Posta un commento

Ricevi gli aggiornamenti di Simply Spring

Blog selezionato da:

Powered by Blogger.

Connect With Me

Blog Archive

Follow Me On Instagram

Popular Posts

© SIMPLY SPRING. Design by MangoBlogs.