La fatica di venire al mondo

...proprio una grande fatica! Nel mio precedente post vi avevo promesso che oggi avrei parlato di zoologia! A chi non interessa, passi oltre :)
Lo scorso aprile, abbiamo avuto l'opportunità di vedere nascere alcuni pulcini. Ogni anno, nel periodo primaverile, il museo di scienze naturali di Trento organizza un evento davvero interessante per i bambini ma anche per coloro che vogliono imparare qualcosa di più sulle capacità intellettive dei pulcini.Nel museo viene allestito l'ambiente di un pollaio. Al posto delle galline adulte, ci sono le incubatrici che per 21 giorni "covano" le uova.
I bambini possono entrare in contatto con i morbidi amici e coccolarli un po'. (A dire il vero non solo i bambini possono coccolare i piccoli pennuti...)
I nuovi nati rimangono in incubatrice per 24 ore dopo la nascita. Poi vengono lasciati liberi di scorazzare in un'area riscaldata da lampade. Da quel momento i pulcini diventano indipendenti, si alimentano con piccole granaglie e fanno cacca ovunque!!!
C'è nessuno lì dentro?
Sono io, il tuo fratellino!
Poi... accade una cosa bellissima.
Il pulcino all'interno dell'uovo distende il suo corpo e con il becco rompe il guscio.
Questa fase dura anche delle ore. E' un'operazione che richiede grande sforzo da parte del pulcino.
Una piccola capriola e il pennuto vede la luce.
Se all'interno dell'incubatrice ci sono i "fratelli maggiori", questi provvedono a "rubare" il sacco vitellino. Per il nuovo arrivato, invece, non ci si deve preoccupare perchè il pulcino si nutre assorbendo il tuorlo dell'uovo per i successivi due/tre giorni dalla schiusa.
Un po' di riposo per riprendersi dallo sforzo della nascita! I pulcini rimangono in incubatrice per almeno 24 ore dopo la schiusa, tempo necessario per asciugare completamente le piume.
Piume che diventeranno gialle, marroni... e alle volte nere...
Assomiglia a mamma o papà?
Fiocco azzurro o fiocco rosa?
E' possibile sapere se il pulcino diventerà una futura una gallinella o un gallo già nei primi giorni di vita. La femmina ha le piume delle ali alcune piu lunghe altre piu corte, mentre il maschio le ha tutte della stessa lunghezza.

Posta un commento

Ricevi gli aggiornamenti di Simply Spring

Blog selezionato da:

Powered by Blogger.

Connect With Me

Blog Archive

Follow Me On Instagram

Popular Posts

© SIMPLY SPRING. Design by MangoBlogs.